Gli albergue e le tappe del Cammino di Santiago: il Francese

Tra le tappe de cammino di santiago francese si trova l'albergue san marcos a leòn
L'Hostal de San Marcos a León
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

Per la situazione aggiornata sulle date di apertura degli albergue puoi fare riferimento a questa paginaPer la lista degli albergue aperti e la disponibilità dei posti sul Cammino Francese puoi visitare il nuovo sito AlbergueSLoT dell’AMCS.

Finalmente ci siamo! Dopo aver parlato di tutto ciò che rappresenta il Cammino Francese e di alcuni degli aspetti che lo contraddistinguono, vediamo da vicino le tappe di questo itinerario, con la mappa di ognuna di esse e la relativa altimetria: ti consigliamo di tenerne conto in modo da pianificarle anche in funzione dello sforzo che dovrai sostenere.

Per il calcolo del tempo di percorrenza di ogni singola tappa, abbiamo tenuto conto sia del parametro della velocità di passo (4-4,5 km/h) sia dell’altimetria. Per quanto ci riguarda, abbiamo adottato delle variazioni per alcune tappe per non perderci la sosta in alcuni albergue, come quello di Grañon (tappa 10), che riteniamo offrano l’esperienza più emozionante di tutto il Cammino di Santiago.

Questo tipo di strutture a donativo (cioè a offerta libera) sono davvero preziose e spesso rette da volontari: puoi leggere di più nell’articolo su come fare ad essere un hospitalero.

Se vuoi approfondire la tua conoscenza sul Cammino Francese, non dimenticare di leggere anche gli altri articoli:

  1. Il Cammino di Santiago percorso Francese: i territori;
  2. La partenza del Cammino Francese: sceglierla e arrivarci;
  3. Le leggende del Cammino Francese, i miti e gli eroi;
  4. Il Cammino Francese: i luoghi da non perdere.

Ricorda che per quanto si possa tenere aggiornata questa pagina, sarebbe sempre meglio controllare i dati e la lista completa di tutti gli ostelli sui siti Eroski, Correos o Gronze, poiché capita che alcuni chiudano o ne vengano aperti di nuovi. In ogni caso un po’ di sana improvvisazione non guasterà di certo, perché anche questa è una componente importante del Cammino di Santiago!

Difficoltà
3.3/5

Chilometri: 800 circa

Giorni occorrenti: 31

Io sono solo un pellegrino sulla terra; voi siete di meglio?

(Johan Wolfgang Goethe)
Mappa cammini santiago quadrata

Le tappe del Cammino Francese

In un itinerario lungo come questo, si incontrano inevitabilmente delle deviazioni o percorsi alternativi: nella descrizione delle tappe abbiamo evidenziato quelli che riteniamo più importanti. Inoltre nei riquadri sottostanti, relativi a ogni tappa, troverai i luoghi da non perdere e gli ostelli consigliati, testati personalmente o da altri pellegrini che hanno camminato con noi.

Evidenzieremo in rosso gli albergue che riteniamo imperdibili (per l’esperienza che si vive, non per le comodità! ;)) ma ovviamente ne troverai tanti altri, specialmente nei centri più grandi. Sei pronto ad affrontare l’esperienza più incredibile della tua vita? Partiamo!

Tappa 1: da San Jean Pied de Port a Roncisvalle (Km 25,7)

Difficoltà tappa: 5/5, tempo di percorrenza stimato: 8h.

Tappa 1

ATTENZIONE! Dal 1 di novembre al 31 marzo, causa maltempo e neve, è obbligatorio utilizzare l’itinerario per Arnéguy e Valcarlos (indicato con il colore bianco nella mappa) pena multe salatissime. Questa strada alternativa (km 23,4 percorrenza 7h) assicura una pendenza meno severa ed è consigliata a chi non ha  sufficiente allenamento e in caso di nebbia o maltempo in qualunque stagione. Troverete il  bivio ben indicato uscendo da San Jean Pied de Port.

L’itinerario classico (in blu sulla mappa) che passa per Honto e Orisson, è probabilmente la tappa più impegnativa dell’intero Cammino Francese, infatti prevede il superamento di un dislivello di 1265 metri ed è quindi adatta a chi è ben allenato. Dopo aver percorso 20,5 km, arrivati al Colle de Lapoeder incontrerete un bivio: vi consigliamo di andare a destra verso il Passo di Ibañeta, infatti l’altra strada prevede discese molto ripide e scoscese.

Luoghi da non perdere:

Vergine di Biakorri: una statua della Madonna tra i rilievi dei Pirenei, per tradizione i pellegrini lasciano un piccolo omaggio o una semplice croce di legno; Fontana di Rolando: una fonte che ricorda il paladino ucciso dai baschi.

Albergue consigliati:

San Jean Pied de Port:
Albergue de peregrinos Saint-Jacques, 32 posti, 10€, aperto tutto l’anno;
Albergue Le Chemin vers l’Etoile, 20 posti,  17€,  aperto tutto l’anno;
Albergue Ultreia, 15 posti, 16€, aperto marzo-ottobre.

Honto:
Albergue Ferme Ithurburia, 20 posti, 15€, apre tutto l’anno.

Orisson:
Albergue Kayola, 12 posti, 15€, aprile-Ottobre.

Roncisvalle:
Albergue de la Real Colegiata de Roncesvalles  183 posti, 12€, apre tutto l’anno.

Tappa 2: da Roncisvalle a Zubiri (Km 21,5)

Difficoltà tappa: 3/5, tempo di percorrenza stimato: 5h, 30m.

Tappa 2

Luoghi da non perdere:

Ponte della Rabbia di Zubiri. uno splendido ponte in pietra intriso di una affascinante leggenda.

Albergue consigliati:

Espinal (Auritzberri)

Albergue Irugoienea, 21 posti, 10€, aprile\Ottobre

Albergue Haizea, 30 posti, 12€, Apre tutto l’anno

Zubiri

Albergue El Palo del Avellano, Zubiri  40 posti,+ 17   16€,posti,– 46€,/84€,  Marzo-Ottobre

Albergue Suseia The Pilgrim’s Home, Zubiri  20 posti, 15€, 1.Marzo-31.Ottobre

Albergue Segunda Etapa, Zubiri  12 posti, 15€, Marzo-Ottobre

Tappa 3: da Zubiri a Pamplona (Km 20,4)​

Difficoltà tappa: 1/5, tempo di percorrenza stimato: 5h.

Tappa 3

Luoghi da non perdere:

la città di Pamplona e la Chiesa di San Esteban di Zabaldika. Nella torre di questa chiesa è possibile suonare una campana che anticamente annunciava l’arrivo dei pellegrini.

Albergue consigliati:

Larrasoana

Albergue de peregrinos del Concejo de Larrasoaña, 52 posti, 6€, 15 Marzo-31 Ottobre;

Albergue San Nicolás, 40 posti, 11€, 1 Marzo-31 Ottobre.

Zabaldika

Albergue de peregrinos Parroquial, 18 posti, Donativo, 15 Aprile-15 Ottobre.

Arre

Albergue de peregrinos, 34 posti, 8€, Marzo-15 Dicembre.

Pamplona

Albergue de peregrinos Casa Padernborn, 26 posti, 6€, Marzo-Ottobre

Tappa 4: da Pamplona a Puente la Reina (Km 24)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 6h.

Tappa 4


Luoghi da non perdere
: la Fuente Reniega, una fonte d’acqua dove si narra fu addirittura il diavolo in persona a tentare un pellegrino assetato, e il monumento al pellegrino, entrambi situati presso il monte conosciuto come Alto del Perdòn. Appena giunto a Muruzábal, facendo una deviazione di 1,5 km, potrai recarti a visitare uno dei gioielli dell’itinerario Francese: la chiesa templare di Santa Maria di Eunate. Anche la cittadina di Puente la Reina merita una visita, in particolare la chiesa templare del Crucifijo, dove potrai ammirare un crocifisso a forma di Y.

Albergue consigliati

Cizur Menor

Albergue de peregrinos de la Orden de Malta, 27 posti, 4€, Maggio-Settembre

Albergue de peregrinos de Maribel Roncal, 48 posti, 12€, 15 Marzo – 15 Ottobre

Uterga

Albergue de peregrinos Camino del Perdón, 16 posti, 10€,posti, Marzo-Novembre

Albergue Casa Baztán, 24 posti, 10€,posti, Apre tutto l’anno

Puente la Reina

Albergue de peregrinos de los Padres Reparadores, 96 posti, 5€, apre tutto l’anno

Albergue de peregrinos Santiago Apóstol, 100 posti, 12€, aprile-Ottobre

Tappa 5: da Puente la Reina a Estella (Km 22)

Tappa 5


Albergue consigliati:

Maneru
Albergue El Cantero, 26 posti, 10€, aprile-Ottobre
Cirauqui
Albergue Casa Maralotx, 28 posti, 12€, 1 Aprile-31 Ottobre
Estella
Albergue de peregrinos municipal, 96 posti, 6€, apre tutto l’anno;
Albergue de peregrinos de la Parroquia de San Miguel, 32 posti, Donativo, Apre tutto l’anno;
Albergue de peregrinos ANFAS, 34 posti, 7€, Maggio-Settembre.

Tappa 6: da Estella a Torres del Rio (Km 29)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 7h.

Tappa 6

 Si consiglia di rifornirsi di acqua e di qualche snack a Villamayor de Monjardín, in quanto tra quest’ultima e Los Arcos si dovranno percorrere 12 km senza approvvigionamenti (salvo eventuali furgoni bar).

Luoghi da non perdere:

la fuente del vino di Irache, una fontana più unica che rara, dal momento che da una delle bocche sgorga vino offerto dalla locale cantina, solo un assaggio però! ;). Un’altra splendida fontana è la Fuente del Moro, costruita in stile romanico: si trova poco prima di entrare in Villamayor de Monjardín.


Albergue consigliati:

Villamaggior de monjardin

Albergue de peregrinos Hogar de Monjardín, 25 posti, 8€, aprile-Novembre.

Los Arcos

Albergue Casa Alberdi, 30 posti, 10€, apre tutto l’anno

Torres del Rio

Albergue de peregrinos Casa Mariela, 54 posti, 10€, apre tutto l’anno

Albergue La Pata de Oca, 32 posti, 10€, apre tutto l’anno

Tappa 7: da Torres de Río a Logroño (Km 20)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 5h.

Tappa 7

 Luoghi da non perdere:

la chiesa di Santa Maria di Viana, dove è sepolto Cesare Borgia, la cui lapide è visibile all’esterno. Anche la città di Logroño e la sua cattedrale di Santa Maria la Redonda, contenente un piccolo quadro raffigurante la crocifissione attribuito a Michelangelo Buonarroti, meritano una visita.

Albergue consigliati:

Viana

Alberguería de peregrinos Andrés Muñoz, 46 posti, 8€, apre tutto l’anno

Albergue de peregrinos de la Parroquia de Santa María, 14 posti, Donativo, 15 Marzo-15 Ottobre

Logroño

Albergue de peregrinos municipal de Logroño, 42 posti, 10€, apre tutto l’anno

Albergue de la Iglesia de Santiago el Real, 30 posti, Donativo, apre tutto l’anno

Tappa 8: da Logroño a Nájera (Km 29,6)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 7h.

Tappa 8

Luoghi da non perdere: la collina di Rolando, dove si svolse la mitica sfida tra il paladino e il gigante Ferragut.

Albergue consigliati:

Navarrete

Albergue Municipal de Navarrete, 34 posti, 7€, 1 Aprile – 31 Ottobre;

Ventosa

Albergue de peregrinos San Saturnino, 42 posti, 10€, apre tutto l’anno

Nájera

Albergue municipal de Nájera  90 posti, Donativo, Apre tutto l’anno

Tappa 9: da Nájera a Santo Domingo de la Calzada (Km 21)

Difficoltà tappa: 1/5, tempo di percorrenza stimato: 5h.

Tappa 9

Si consiglia di rifornirsi di acqua e di qualche snack ad Azofra, in quanto tra quest’ultima
e Cirueña ci saranno circa 9 km senza approvvigionamenti (salvo eventuali furgoni bar).

Se vuoi fermarti a dormire in uno degli albergue con l’atmosfera più pellegrina del Cammino di Santiago, puoi allungare la tappa sino a Grañon (6,5 km in più).

Luoghi da non perdere:

la cattedrale di Santo Domingo de la Calzada. All’interno di questo luogo unico, si potranno ammirare dentro una teca un gallo e una gallina, simboli di un’affascinante leggenda.

Albergue consigliati:

Azofra

Albergue municipal de peregrinos de Azofra, 60 posti, 7€, apre tutto l’anno

Cirueña

Albergue de peregrinos Virgen de Guadalupe, 23 posti, 7€, 15 Marzo-15 Ottobre

Santo Domingo de la Calzada

Albergue de peregrinos Casa de la Cofradía del Santo, 217 posti, 7€, apre tutto l’anno

Tappa 10: da Santo Domingo de la Calzada a Belorado (Km 22,7)

Difficoltà tappa: 1/5, tempo di percorrenza stimato: 5h,30m.

Tappa 10

Albergue consigliati:

Grañon

Hospital de Peregrinos San Juan Bautista, 40 posti, Donativo, Apre tutto l’anno

Villoria de Rioja

Refugio de peregrinos Acacio y Orietta, 10 posti, 5€, Marzo-Ottobre

Belorado

Albergue de pregrinos Cuatro Cantones, 62 posti, 8€, Marzo-Ottobre

Tappa 11: da Belorado ad Agés (km 27,4)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 7h.

Tappa 11

Albergue consigliati:

Tosantos

Albergue de peregrinos parroquial San Francisco de Asís, 30 posti, Donativo, Aprile-Novembre

Villafranca Montes de Oca

Albergue de peregrinos San Antón Abad, 60 posti, 9€, 15 Marzo-15 Novembre

Agés

Albergue El Pajar de Agés, 36 posti, 10€, 15 Marzo-31 Ottobre

Tappa 12: da Agés a Burgos (km 23)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 6h.

Tappa 12

Superata la località di Orbaneja, appena dopo un cavalcavia, troverai un bivio.
Proseguendo diritto, attraverserai  la zona industriale di Burgos (che non è proprio
il massimo…), mentre, girando a sinistra per Castañares,  allungherai il percorso di 1 km ma percorrerai una strada più tranquilla e più “a misura” di pellegrino.

Luoghi da non perdere: Burgos e la spettacolare cattedrale, con la sua cupola ottagonale a stella.

Albergue consigliati:

Atapuerca

Albergue de peregrinos La Hutte, 18 posti, 6€, apre tutto l’anno

Burgos

Albergue de peregrinos municipal Casa del Cubo, 150 posti, 5€, apre tutto l’anno

Albergue de peregrinos parroquial de Emaús, 16 posti, 5€, Settimana Santa-Ottobre

Tappa 13: da Burgos a Hontanas (km 31,1)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 7h, 30m.

Tappa 13

Da questa tappa iniziano le famigerate mesetas, tra le tappe Cammino di Santiago Francese  che comprendono lunghissimi tratti di strada in terra battuta bianca tra i campi, con pochi centri abitati piuttosto distanti tra loro. Fai rifornimento di acqua e snack e non dimenticare la crema solare, particolarmente in estate.

Luoghi da non perdere: San Bol, un’oasi in mezzo ai campi dove troverai un piccolo albergue e, ancor più gradita, una fonte di acqua gelata in cui immergere i piedi stanchi e fare una pausa.

Albergue consigliati:

Tardajos

Albergue de peregrinos municipal de Tardajos, 18 posti, Donativo, Marzo-Ottobre

Arroyo San Bol

Albergue de San Bol, 12 posti, 5€, aprile-Ottobre

Tappa 14: da Hontanas a Boadilla del Camino (km 28,5)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 7h.

Tappa 14

Luoghi da non perdere: le rovine del convento di San Antòn. Un luogo magico, conosciuto sin dal Medioevo per la sua sacralità e la dedizione con la quale i monaci curavano il fuoco di Sant’Antonio.

Albergue consigliati:

Convento de San Antón

Hospital de peregrinos del Convento de San Antón  12 posti, Donativo  Maggio-Settembre

Castrojeriz

Albergue municipal de peregrinos San Esteban, 30 posti, 5€, apre tutto l’anno

Itero del Castillo

Albergue de peregrinos San Nicolás, 12 posti, Donativo, Giugno-Settembre (gestione italiana)

Boadilla del Camino

Albergue En el Camino, 48 posti, 7€, posti, Marzo-Ottobre

Tappa 15: da Boadilla del Camino a Carrion de los Condes (km 24,6)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 6h.

Tappa 15

Luoghi da non perdere: la chiesa di Santa Maria del Camino di Carrion de los Condes nel cui portico troverai scolpite delle teste di toro che celebrano alcuni di questi animali che fecero scappare gli Arabi che richiedevano agli abitanti locali il tributo annuale di 100 donzelle.

Albergue consigliati:

Frómista

Albergue de peregrinos municipal de Frómista, 56 posti, 8€, Febbraio-Dicembre

Villalcázar de Sirga

Albergue de peregrinos municipal de Villalcázar de Sirga, 20 posti, Donativo, Aprile-Ottobre

Carrión de los Condes

Albergue de peregrinos del Colegio del Espíritu Santo, 90 posti, 5€, apre tutto l’anno

Albergue de peregrinos del Convento de Santa Clara, 16 posti, 7€, Marzo-Novembre

Tappa 16: da Carrión de los Condes a Terradillos de los Templarios (km 26,6)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 6h.

Tappa 16

Consigliamo di fare di rifornimento di cibo e acqua già da Carrion de los Condes, poiché ci saranno quasi 12 km di strada senza alcun riparo dal sole o dalla pioggia (a parte la possibile presenza di furgoni-bar), una delle più assolate tappe Cammino di Santiago Francese previste da questa guida.

Albergue consigliati:
Calzadilla de la Cueza

Albergue de peregrinos municipal, 34 posti, 5€, apre tutto l’anno

Terradillos de los Templarios

Albergue Jacques de Molay, 46 posti, 8€, Febbraio-Novembre

Tappa 17: da Terradillos de los Templarios a El Burgo Ranero (km 30,6)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 7h.

Tappa 17

Come detto nell’articolo “Cos’è la Compostela? Gli altri attestati e i souvenir”, se vuoi ritirare il certificato di metà Cammino, devi recarti a Sahagún presso il Santuario de la Peregrina in Calle Arco de San Francisco 12H.

Albergue consigliati:

Moratinos

Albergue de peregrinos Hospital San Bruno, 30 posti, 9€, Aprile-Gennaio (gestione italiana)

 Sahagún

Albergue de peregrinos municipal Cluny, 64 posti, 5€, apre tutto l’anno

Albergue Viatoris, 40 posti, 5€,posti, Marzo-Ottobre

Bercianos del Real Camino

Albergue parroquial para peregrinos Casa Rectoral, 46 posti, Donativo, Apre tutto l’anno

Albergue de peregrinos Santa Clara, 8 posti, 9€,posti, Apre tutto l’anno

Tappa 18: da El Burgo Ranero a León (km 37,1)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 8h.

Tappa 18

Questa è la tappa più lunga di tutta questa guida, ma potresti dividerla in due,
dormendo a Mansilla de las Mulas e arrivando l’indomani a Leòn dopo soli 18 km, in maniera tale da poterla visitare con calma.

Luoghi da non perdere: la città di León, con le magnifiche vetrate multicolore della sua cattedrale, Casa Botines di Gaudì e tanto altro.

Albergue consigliati:

Reliegos

Albergue La Parada, 36 posti, 8€,posti, 1 Aprile-7 Novembre

Arcahueja

Albergue La Torre, 30 posti, 8€, Apre tutto l’anno

León

Albergue Miguel de Unamuno, 86 posti, 10€, 1 Luglio-15 Settembre

Tappa 19: da León a San Martín del Camino (km 25,9)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 6h, 30m.

Tappa 19

Dopo circa 1 km dal paese di La Virgen del Camino, troverai una biforcazione: proseguendo diritto seguirai l’itinerario classico (quello scelto per questa guida, in arancione nella mappa), a sinistra potrai proseguire per Villar di Mazarife (strada tratteggiata nella mappa, 21,6 km). Entrambe le strade confluiranno poi ad Astorga nella tappa 20.

Albergue consigliati:

La Virgen del Camino

Albergue de peregrinos Don Antonino y Doña Cinia, 40 posti, 6€, aprile-Ottobre

San Martín del Camino

albergue de peregrinos Vieira, 40 posti, 7€, apre tutto l’anno

Variante per Villar De Mazarife

Albergue Casa de Jesús  50 posti,5€,Apre tutto l’anno

San Antonio de Padua  60 posti, 8€, apre tutto l’anno

Tappa 20: da San Martín del Camino ad Astorga (km 24,2)

Difficoltà tappa: 1/5, tempo di percorrenza stimato: 6h.

Tappa 20

Se alla tappa 19 hai scelto l’itinerario verso Villar di Mazarife, oggi percorrerai  30,9 km sino ad Astorga (itinerario tratteggiato nella mappa).

Luoghi da non perdere: il ponte a Hospital de Orbigo. Si tratta di un lunghissimo e splendido ponte sul quale, secondo la leggenda, un giovane cavaliere sfidò a duello per un intero mese tutti i cavalieri che volevano passare dall’altro lato. Ne uscì vittorioso ma, nonostante l’estrema dimostrazione di ardimento, non riuscì a conquistare la dama che amava!

Non dimenticare di fare un saluto a David, pellegrino che ha fatto dell’amore per il Cammino di Santiago una scelta di vita, aprendo un chiosco di alimenti e bevande dopo Santibàñez de Valdeiglesias. Anche la città di Astorga, con il suo museo del pellegrino nel Palazzo Episcopale di Gaudì merita certamente una visita!

Albergue consigliati:

Hospital de Órbigo

Albergue de peregrinos parroquial Karl Leisner, 90 posti, 5€, apre tutto l’anno

Santibáñez de Valdeiglesias

Albergue de peregrinos parroquial, 20 posti, 5€, Marzo-Ottobre

Astorga

Albergue de peregrinos Siervas de María, 164 posti, 5€, apre tutto l’anno

Albergue de peregrinos San Javier, 110 posti, 8€, Marzo-Novembre

Tappa 21: da Astorga a Foncebadón (km 25,9)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 7h.

Tappa 21

Albergue consigliati:

Rabanal del Camino

Albergue de peregrinos Gaucelmo, 40 posti, Donativo, Aprile-Ottobre

Foncebadón
Albergue de peregrinos parroquial Domus Dei, 18 posti, Donativo, Aprile-Ottobre

Tappa 22: da Foncebadón a Ponferrada (km 27,3)

Difficoltà tappa: 3/5, tempo di percorrenza stimato: 6h, 30m.

Tappa 22

Luoghi da non perdere: la Croce di ferro, luogo mitico del Cammino di Santiago nonché punto altimetrico più alto dell’itinerario Francese, una tappa praticamente obbligata per tutti i pellegrini e per le pietre che hanno portato con loro per tanta strada.

Superata la Croce di ferro, giungerai a Manjarin, posto piuttosto pittoresco dove troverai un rifugio molto particolare: qui vive (ed eventualmente ti potrà ospitare, se ne avrai il coraggio…) Tomàs, che si definisce l’ultimo templare! ;). Non dimenticare di fare un giro per Ponferrada e visitare il suo bellissimo castello templare.

Albergue consigliati:

El Acebo de San Miguel

Albergue de peregrinos parroquial Apóstol Santiago, 23 posti, Donativo, Aprile-Ottobre

Ponferrada

Albergue de peregrinos parroquial San Nicolás de Flüe, 142 posti, Donativo, Apre tutto l’anno

Tappa 23: da Ponferrada a Villafranca del Bierzo (km 24,1)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 6h.

Tappa 23

Albergue consigliati:

Cacabelos

Albergue de peregrinos municipal Santuario de la Quinta Angustia, 70 posti, 5€, aprile-Novembre

Villafranca del Bierzo

Albergue de peregrinos de la Piedra, 16 posti, 8€, Marzo-Novembre

Tappa 24: da Villafranca del Bierzo a O Cebreiro (km 28,4)

Difficoltà tappa: 4/5, tempo di percorrenza stimato: 7h, 30m.

Tappa 24

Questa è la seconda tappa più difficile del Cammino Francese (dopo la nr. 1 per Roncisvalle). Fai
una pausa ristoratrice a Las Herrerias e comincia la vera ascesa verso il mitico O Cebreiro,
lentamente ma inesorabilmente, ponendo attenzione a dosare bene le forze!

Luoghi da non perdere: O Cebreiro, un caratteristico e ben curato paesino di montagna, dove si narra un’interessante leggenda che parla di fede e miscredenza… Nella chiesetta di questo villaggio è sepolto Don Elias Valina, il parroco tradizionalmente conosciuto come inventore della freccia gialla del Cammino di Santiago, quella gialla ovviamente!

Albergue consigliati:

Pereje

Albergue de peregrinos municipal, 55 posti, 5€, apre tutto l’anno

O Cebreiro

Albergue de peregrinos de la Xunta de Galicia, 104 posti, 6€, apre tutto l’anno

Tappa 25: da O Cebreiro a Triacastela (km 21,1)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 5h, 30m.

Tappa 25

Luoghi da non perdere: Il castagno di Ramil: in questo villaggio si trova un castagno centenario che si narra fu piantato nell’anno in cui Cristoforo Colombo scoprì l’America… ci crediamo? ;)

Albergue consigliati:

Hospital de la Condesa

Albergue de peregrinos de la Xunta de Galicia, 20 posti, 6€, apre tutto l’anno

Triacastela

Albergue de peregrinos de la Xunta de Galicia, 56 posti, 6€, apre tutto l’anno

Tappa 26: da Triacastela a Sarria (km 18,3)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 5h.

Tappa 26

Appena usciti da Triacastela, troverai una biforcazione: a destra seguirai l’itinerario per San Xil (quello scelto per questa guida, in arancione nella mappa), a sinistra ti dirigerai verso il monastero di Samos (strada tratteggiata nella mappa, 24,8 km). Il monastero merita una visita, in ogni caso entrambe le strade confluiranno poi a Sarria.

Albergue consigliati:

San Mamede do Camiño

Albergue Paloma y Leña, 20 posti, 12€,posti, 1 Marzo – 15 Novembre

Sarria

Albergue Oasis, 27 posti, 12€, Marzo-Novembre

Albergue del Monasterio de La Magdalena, 110 posti, 10€, Marzo-Novembre

Tappa 27: da Sarria a Portomarín (km 22,4)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 5h, 30m.

Tappa 27

Luoghi da non perdere: Portomarín. Qui troverai una scalinata in pietra piuttosto ripida ed una chiesa con dei numeri disegnati su alcune pietre esterne. Entrambi i luoghi sono diventati simboli del Cammino Francese…scopri  perché nell’articolo sulle leggende del Cammino Francese!

Albergue consigliati:

Barbadelo

Albergue A Casa de Carmen, 26 posti, 10€,posti, Aprile-Novembre

Ferreiros

Albergue Casa Cruceiro, 24 posti, 10€, Aprile-Dicembre

Mecadoiro
Albergue de Mercadoiro, 22 posti, 12€, Marzo-Ottobre

Tappa 28: da Portomarín a Palas de Rei (km 25)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 6h.

Tappa 28

Albergue consigliati:

Gonzar

Albergue de peregrinos de la Xunta de Galicia, 28 posti, 6€, apre tutto l’anno

Ligonde

Albergue de peregrinos La Fuente del Peregrino, 20 posti, donativo, Aprile-Ottobre

Tappa 29: da Palas de Rei a Arzúa (km 28,8)

Difficoltà tappa: 3/5, tempo di percorrenza stimato: 7h.

Tappa 29 francese

Luoghi da non perdere: il Cristo con il braccio disteso, si trova nella piccola chiesa di San Juan a Furelos, dove potrai vedere la statua di Gesù in croce con il braccio destro disteso verso il basso, come fosse un gesto d’amore verso chi si avvicina.

Albergue consigliati:

Casanova

Albergue de peregrinos de la Xunta de Galicia, 20 posti, 6€, apre tutto l’anno

Ribadiso da Baixo

Albergue de peregrinos de la Xunta de Galicia, 70 posti, 6€, apre tutto l’anno

Arzúa

Albergue de peregrinos de la Xunta de Galicia, 48 posti, 10€, apre tutto l’anno

Tappa 30: da Arzúa a Pedrouzo (km 19,1)

Difficoltà tappa: 1/5, tempo di percorrenza stimato: 5h.

Tappa 30

Albergue consigliati:

Santa Irene

Albergue Santa Irene, 15 posti, 13€, Settimana Santa – Novembre

O Pedrouzo

Albergue de peregrinos de la Xunta de Galicia Arca do Pino, 126 posti, 10€, apre tutto l’anno

Tappa 31: da Pedrouzo a Santiago de Compostela (km 20)

Difficoltà tappa: 2/5, tempo di percorrenza stimato: 5h.

Tappa 31

Ed eccoti alla fine di questa incredibile avventura… Goditi la tempesta di emozioni che ti travolgerà, esulta con i tuoi compagni di cammino e visita la splendida città di Santiago di Compostela con la sua cattedrale!

Albergue consigliati:

Santiago de Compostela

Albergue Seminario Menor La Asunción, 199 posti, 10€, Marzo-Novembre

Albergue de peregrinos Fin del Camino, 110 posti, 8€, Settimana Santa – Ottobre

Albergue The Last Stamp, 54 posti, 15€, Apre tutto l’anno

Albergue Roots & Boots, 48 posti, 12€, apre tutto l’anno

L’utilizzo delle mappe relative alle singole tappe è stato gentilmente concesso da Eroski Consumer

Potrebbe anche interessarti